Indietro

K2 Systems ha sorpreso i suoi visitatori all'Intersolar con interessanti novità

Booth K2 Systems Intersolar Europe 2016

Monaco, 22-24 Giugno 2016

 

Presso lo stand della K2 Systems nel padiglione A3, i 43.000 visitatori hanno potuto scoprire il nuovo sistema per tetti piani S-Rock e il nuovo MiniRail ottimizzato, ma anche rinfrescarsi con una bibita fresca e parlare direttamente con il team K2. "Il più grande vantaggio nel partecipare alla Intersolar è lo scambio di informazioni con gli esperti del settore, ma anche la possibilità di fare nuove conoscenze. L'interazione diretta tra i grossisti, i tecnici ed i partner nell'industria solare creano la giusta interazione" dice Katharina David, direttore della K2 Systems.

 

Intersolar, automatica e ees insieme hanno fatto di questa fiera l'evento più importante per l'industria solare

L'Intersolar Europa celebra il suo 25esimo anniversario con l'aggiunta del settore automazione, offrendo idee interessanti nel mondo della robotica, e di ees Europa, la fiera riguardante le batterie ed i sistemi di accumulo. Tra le moltissime tecnologie di storage, il focus principale è stato sul settore fotovoltaico. La complessità dell'industria del fotovoltaico è evidente dalla variegata presenza di espositori non solo nel settore dei sistemi di montaggio e dei moduli, ma anche di prodotti per la manutenzione, la pulizia ed il monitoraggio degli impianti fotovoltaici.

 

Lo stand K2 con nuovi prodotti innovativi ha attratto molti visitatori

In qualità di uno dei maggiori produttori di sistemi di montaggio tedesco, la K2 Systems ha presentato i nuovi sistemi per tetti piani S-Rock e MultiAngle, ma anche accessori per la sistemazione dei cavi. Un nuovo MiniRail ottimizzato ed il nuovo SingleRail 50, progettato per elevati carichi di vento e di neve, nonché i nuovi elementi per migliorare il fissaggio su tetti inclinati, provano ancora una volta la forza innovativa che caratterizza la K2 Systems.

 

La digitalizzazione è stato il tema predominante della fiera

Uno dei temi più discussi a Monaco è stato il "digital networking" ovvero l'interconnessione digitale. Sono state presentate diverse idee ed il futuro dello scambio dei dati e della comunicazione tra l'impianto fotovoltaico e gli operatori è stato il tema predominante. Naturalmente anche gli ultimi aggiornamenti della EEG, il trattato sulle energie rinnovabili tedesco, è stato oggetto di dibattito. La vasta gamma di prodotti relativi alla digitalizzazione è stata evidente alla fiera automatica, dove robot controllati da remoto riescono a salutare i visitatori e compiere processi di produzione estremamente precisi.

 

L'Intersolar riflette pienamente un obiettivo interazionale

L'idea di una rete di contatti internazionali era già evidente tanto con i 1.077 espositori quanto con le discussioni dei visitatori riguardo un'industria del fotovoltaico globale. Alla Intersolar, la K2 Systems ha avuto il piacere di annunciare che i propri sistemi di montagio sono stati installati in più di 100 paesi in tutto il mondo. Ad esempio il progetto DHYBRID, sull'isola caraibica di Mustique, è stato realizzato con il nostro sistema MiniRail  ed è uno dei finalisti alla Intersolar Awards 2016 nella categoria "Outstanding Solar Projects" (Progetti solari eccezionali).

 

Indietro

Torna indietro